La stagione ostile

by montana

/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.
    Purchasable with gift card

      name your price

     

  • Record/Vinyl + Digital Album

    Includes unlimited streaming of La stagione ostile via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 7 days

      €10 EUR

     

1.
Mira 02:47
Ho visto una pietra schivare il mio viso e poi dietro di lei c’era la tua mano, tesa contro di me. Un difetto alla mira non toglie che volevi colpirmi: nascosto tra i tanti, una sagoma che rifugge il mio sguardo ma sa ferire. Ignoravo la tua codardia! A ferirmi a morte non sono le pietre ma la viltà: ti avrei voluto di fronte a me… Potevi schierarti contro di me, hai scelto il silenzio per poi colpire dove fa più male, senza orgoglio né cuore.
2.
Ventinove 02:51
Il tuo ritorno all’improvviso è una bestemmia sul sagrato, una caccia a un animale estinto: qualcosa da evitare. Come una corrente in mare, come un giorno senza sole, di te non vorrei saperne… Ho troppe cose da evitare, compreso te. Farsi male è un’arte atroce che non voglio apprendere. Con te inizia la mia crisi, un eterno ventinove che non sembra mai finire: ho tante cose a cui pensare, non certo a te. Farsi male è un’arte atroce che non voglio apprendere. Quando mi verrai a cercare io ti eviterò a dovere, non c’è nulla da chiarire: ho tante cose a cui pensare, non certo a te. Tu sei una ferita aperta che non si rimargina.
3.
Stallo 03:12
Abbiamo scoperto le nostre carte, giustificandoci: una reciproca comprensione non cambia la realtà. Teniamo salda una posizione che entrambi pensiamo di aver meritato: nessuno arretrerà. Non ci giova questa situazione ma riconoscere le responsabilità no, non fa per noi. Ci rinfacciamo le nostre ragioni accusandoci, il primo che fa un passo indietro si prende ogni colpa. Teniamo salda una posizione che entrambi pensiamo di aver meritato: nessuno arretrerà. Non ci giova questa situazione ma riconoscere le responsabilità no, non fa per noi. Ammettendo le tue ragioni non mi macchio di alcun torto: errore e virtù si abbracciano...
4.
Fatica 02:29
5.
Giudizio 02:05
L’esatta fine che farò non la temo neanche un po’, le possibilità quasi si equivalgono. Finisca bene oppure no, non era questo il metodo. Presto mi dimenticherai, non che tenga al ricordo di chi non mi ha capito mai. Se tu mi credi non lo so, scrivi tu l'epilogo; a parte ciò, non porto rammarico: contesto questo metodo. Presto mi dimenticherai, non che tenga al ricordo di chi non mi ha capito mai. Ricorda: la tua autorità non è autorevolezza, ti sfama ma non sazia. Manca il fattore umanità, quell’empatia che ignori: giudica come devi.
6.
Traguardo 03:00
Da qui io non torno più indietro, da qui io non mi muoverò: è poco ma sicuro, ho lottato per ciò che ho. Non ti riguardano i perché ora mi trovo dove sto, se sono qui ci resterò. Tutto quello che ti appartiene l’hai avuto senza merito: tu non hai mai sudato, mentre io ho dato il massimo. Non ti riguardano i perché ora mi trovo dove sto, sì sono qui e ci resterò.
7.
Retaggio 02:23
L'ho fatto senza convinzione, incurante che apparissi estraneo al vostro ambiente: l'ho fatto per sentirmi parte del contesto, non la nota che stona sempre, la macchia alla parete. Resta un punto cardine: io non riesco a fingere e fatico ad adattarmi. Forse è discutibile, ma se do il meglio di me son comunque fuori luogo. Resto fedele al mio retaggio, la mia indole non consente grandi aperture al cambiamento.
8.
Gufi 02:33
Original song “Goofy’s Concern” was written and released by Butthole Surfers in 1993 and it appears on “Independent Worm Saloon” record.
9.
Azzardo 02:25
Pur di sentirti libero hai svenduto le tue idee: senza più vincoli reimpara a vivere. Deposta la bandiera sembri più debole, temi il pensiero di dover scegliere; lontano da ogni credo non metti a fuoco che ad ogni passo potresti cedere. Lo sai davvero cosa vuoi? Troppe possibilità rischiano di opprimere, se non sai cosa vuoi ti puoi anche far male. Ora che l’hai ottenuta ti viene il dubbio che di troppa libertà non sai che fartene.
10.
Schema 02:27
Ciecamente vado avanti per forza d’abitudine, come sempre non ti accorgi che sono giunto al limite. Ho appurato che risulta fallibile ogni schema: tanto vale affidarsi all’istinto, tra passi falsi e le cadute rovinose da attutire. Tutto inutile, vedo il mio obiettivo che si allontana: tanto vale stare fermo e aspettare, ho già urtato ogni ostacolo presente sul percorso. Chi desiste sa quanto perdersi sia frustrante. Il tuo schema questa volta non funziona: non esistono rimedi universali, è una farsa.

about

Released by Crapoulet Records, To Lose La Track and Sonatine Produzioni.

Montana are: Andrea – Drums, Enrico – Bass and vocals, Cola – Guitar, Fra - Voice.

credits

released November 10, 2017

Recorded in February 2017 in our practice room in Talacchio (PU) by Michele Conti.
Mixed and mastered in May 2017 by Michele Conti and Montana.

license

tags

about

montana Fano, Italy

A discapito del nome fuorviante, i Montana vengono dalla provincia di Pesaro, costa adriatica marchigiana, lontani dalla risonanza delle tendenze metropolitane e poco interessati a compromessi con il gusto corrente: d’altronde, la volontà di esplorare liberamente territori marcatamente punk, noise ed HC non richiede particolari inclinazioni al compromesso. ... more

contact / help

Contact montana

Streaming and
Download help

Report this album or account

If you like montana, you may also like: